Inganno

​Con stupore mi sorprendo 

ostinata a pensarti

in precarietà ti vivo

e con avidità cerco.

Attendendo una parola,un momento 

a risucchiar la distanza

quel gelo improvviso 

mi coglie e non tace.

Il giorno incalza fiero

nelle pause ti ritrovo

si fa beffa di noi la notte

esalando rimorsi e dubbi.

Sensi di colpa e menzogne

me stessa con maestria 

per non soccombere, inganno.

È solo una invenzione 

della mente 

ipnoticamente 

per  andare avanti

mi ripeto.

Indisturbata procedo

freddezza e indifferenza

scanso.

Il pensiero di te si effonde

inebria e rimpolpa con follia ed emozione

incredulità e sconcerto

questa mia scarna vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...