Solitudini

​E tornerà la pioggia a ripulire i canali

a lavar via nostalgia e rimpianto

tumulando gli antichi rimorsi

focolaio di lamento e inquietudine.

Arrivi tu a scorrermi nelle vene

a leccare dolcemente le ferite

allontanando la drammatica consapevolezza 

dell’ originaria solitudine turbamento.

Supplizio interiore tra precari e fragili equilibri 

incomunicabilità e frattura l’inganno

necessità primaria di umana comprensione e calore.

Mi allontano e l’anima mia vaga raminga 

a piccoli saltelli avanza

per timore di volare si stanzia.

Arriverà il sole ad evidenziare difetto e mancanza

a svelare cumuli di polvere e cenere

mostrando la rovinosa caduta

solitudine emotiva e sentimentale:

baratro tristemente annunciato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...